Ing. Martino Greco
Contatti
I nostri servizi
Scopri tutti i nostri servizi

Approfondimenti
Le tematiche principali
viste più da vicino

CALCOLI
Calcoli di acustica
> Somma di livelli di pressione sonora
> Calcolo del livello equivalente
> Conversione dei decibel
> Calcolo della propagazione sonora
> Frequenza e lunghezza d'onda
> Esposizione Giornaliera al Rumore

Normativa
Sezione dedicata alle norme vigenti nel settore Ambiente e Sicurezza

Domande e Risposte
Domande e Risposte

Notizie
Le ultime evoluzioni in costante aggiornamento

Moduli impatto acustico
Elenco della modulistica utile nel settore dell'acustica

Corsi di formazione
Sicurezza Agenti Fisici

Tavole Zonizzazione Municipi Roma
Scarica le Tavole della Zonizzazione Acustica del Territorio di Roma

Nulla osta per attività temporanee di pubblico spettacolo







La Valutazione di Impatto Acustico Ambientale (VIAA) è disciplinata dalla Legge 447 del 26 ottobre 1995 e riguarda tutte le attività produttive ed esercizi pubblici che dispongono di apparecchi rumorosi.
In fase di apertura di una nuova attività il Comune richiede, nello specifico, la Valutazione previsionale di impatto acustico (VPIA), ossia una valutazione operata prima dell'apertura dell'esercizio, volta a "prevedere" il possibile inquinamento acustico che verrebbe generato.
Qualora, durante la Valutazione Previsionale di Impatto Acustico, venisse accertato, da parte del Tecnico Competente in Acustica, un superamento dei limiti di legge vigenti, se l'attività risulta avere carattere temporaneo, occorre richiedere una Autorizzazione in deroga ai limiti.
La domanda di nulla osta per autorizzazione in deroga ai limiti deve essere inviata all'ufficio comunale di competenza il quale provvederà ad inoltrarla all'ARPA. L'ente regionale è chiamato ad esprimere un giudizio di accettabilità dei valori riscontrati. Dopodiché il Comune stabilisce se l'autorizzazione può essere disposta o meno.

Le attività che fanno maggiormente ricorso all'autorizzazione in deroga sono gli spettacoli pubblici occasionali, gli eventi musicali e danzanti, nonché i cantieri temporanei.


Scarica il modello di domanda per l'autorizzazione in deroga

DETTAGLIO DEL SERVIZIO
Una Valutazione per autorizzazione in deroga prevede le seguenti fasi:

  • Sopralluogo generale
  • Raccolta delle informazioni generali sulla nuova attività
  • Svolgimento delle misure fonometriche
  • Valutazione della conformità ai limiti prescritti (Limiti di legge)
  • Redazione del documento finale
  • Stima dei possibili interventi di mitigazione
  • Presentazione della domanda al Comune


Contatti:
Mail- ing.greco@perizieambientali.com
Tel.- 329 2010685


Autorizzazione in deroga

ARGOMENTI CORRELATI

Modulo AR1 per B & B, affittacamere, casa vacanze

Attività soggette alla valutazione di impatto acustico

Cos'è il nulla osta di impatto acustico

Il Tecnico Competente in Acustica

Requisiti per il Tecnico Competente in Acustica


Autorizzazione in deroga

Il servizio complessivo viene fornito con tempistiche brevi e nella massima serietà al fine di garantire al richiedente l'espletamento della pratica in poco tempo e in garanzia di qualità.