Ing. Martino Greco
Contatti
I nostri servizi
Scopri tutti i nostri servizi

Approfondimenti
Le tematiche principali
viste più da vicino

CALCOLI
Calcoli di acustica
> Somma di livelli di pressione sonora
> Calcolo del livello equivalente
> Conversione dei decibel
> Calcolo della propagazione sonora
> Frequenza e lunghezza d'onda
> Esposizione Giornaliera al Rumore

Normativa
Sezione dedicata alle norme vigenti nel settore Ambiente e Sicurezza

Domande e Risposte
Domande e Risposte

Notizie
Le ultime evoluzioni in costante aggiornamento

Moduli impatto acustico
Elenco della modulistica utile nel settore dell'acustica

Corsi di formazione
Sicurezza Agenti Fisici

Tavole Zonizzazione Municipi Roma
Scarica le Tavole della Zonizzazione Acustica del Territorio di Roma

Somma di livelli di pressione sonora








Questa sezione è dedicata ad una piccola utility di calcolo che permette di ricavare la rumorosità complessiva di un gruppo di sorgenti di rumore a partire dai livelli di pressione sonora delle singole sorgenti.

Istruzioni:
1) Inserisci il livello di pressione sonora di ogni sorgente nell'appposito riquadro
2) Premi il pulsante "Calcola"

Somma di livelli di pressione sonora

Lp1Lp2Lp3Lp4Lp5Lp6
(db)(db)(db)(db)(db)(db)



Differenza di livelli di pressione sonora

(+)Lp1(-)Lp2(-)Lp3(-)Lp4(-)Lp5(-)Lp6
(db)(db)(db)(db)(db)(db)



Questa semplice utility di calcolo, molto spesso ricercata da chi opera nel settore dell'acustica, ci permette di notare alcune peculiarità della fisica applicata all'acustica.
Innanzitutto salta subito all'occhio che la somma di due sorgenti di pari intensità non equivale assolutamente al doppio del livello di pressione sonora.

In realtà la somma di due livelli identici comporta un aumento di soli 3 dB, qualunque sia il valore in questione: (5 dB + 5 dB = 8 dB; 100 dB + 100 dB = 103 dB).
La spiegazione risiede nel fatto che quando due sorgenti hanno uguale intensità, ciò che in effetti raddoppia è la pressione sonora (p) e non il livello di pressione sonora (Lp). E siccome il livello Lp è sù per giù il logaritmo in base dieci della pressione p, salta fuori un fattore aggiuntivo di 3 decibel per ogni raddoppio della pressione. La formula è la seguente:
Una ulteriore conseguenza del fatto che le leggi dell'acustica siano governate dai logaritmi si riscontra quando si sommano due lvelli di pressione sonora di cui uno molto superiore all'altro. Il risultato dell'addizione è pressoché identico al termine maggiore. Di fatto è sufficiente che i due addendi si discostino di 10 decibel affinchè il termine più piccolo diventi ininfluente ai fini della somma.